La posizione particolare dei terreni le condizioni di microclima, l’incrocio dei venti di libeccio e tramontana permettono di produrre e selezionare un seme duro, capace di grande risultati nella pastificazione, ottenendo dal Ministero il brevetto vegetale del seme “Monterosso Select”.
L’amore per la terra e il radicato rapporto con la natura permettono alla Monterosso di produrre un farro unico nel suo genere, indispensabile per una corretta e sana alimentazione.

UN PROGETTO APPASSIONANTE

Triticum dicoccum

E’ grazie a Lea Luzi e a sua figlia Leila Segoni, che la Monterosso vanta oggi un prodotto qualificato come “tipico” della Regione Marche.

UN PROGETTO APPASSIONANTE

Triticum dicoccum

La Sig.ra Luzi Lea e sua figlia Segoni Leila fondano la Monterosso Società Agricola Forestale a r.l.
L’Azienda è situata, nell’entroterra marchigiano, tra le provincie di Ancona e Pesaro-Urbino. Inizia a coltivare e a produrre la varietà più antica e nobile del farro il “Triticum dicoccum”.

La posizione particolare dei terreni le condizioni di microclima, l’incrocio dei venti di libeccio e tramontana permettono di produrre e selezionare un seme duro, capace di grande risultati nella pastificazione, ottenendo dal Ministero il brevetto vegetale del seme “Monterosso Select”.
L’amore per la terra e il radicato rapporto con la natura permettono alla Monterosso di produrre un farro unico nel suo genere e indispensabile per una corretta e sana alimentazione.

1970

Gli inizi

Tutto ha inizio con il bisnonno Stefano che a fine 700 decide di acquistare diversi poderi agricoli posizionati tra il comune di Arcevia e Sassoferrato. Il nonno Germano e il padre di Lea Rinaldo continuano nell’ampliare il patrimonio fondiario fino a raggiungere 500 ettari di terreno. Agli inizi degli anni 60 le redini passano in mano alla figlia Lea Luzi. Da subito percepisce il cambiamento in atto nella campagna italiana, il passaggio della società agraria a quella industriale. Nel 1970 crea a Loretello di Arcevia il suo centro aziendale.

Nel 1995 nasce la Monterosso Società Agricola Forestale.

2001

La produzione

Nel 2001 nascono i primi formati di pasta con marchio Monterosso: Riccioli, Pennette, Spaghetti e Conchigliette in formati da 500g, ottenuti con farina di farro “Monterosso”.
Il farro Monterosso è idoneo per le sue caratteristiche agronomiche e qualitative per la produzione della pasta.

2003

Farroteca Ristorante

Il 25 gennaio 2003 nasce la Farroteca. Tipico locale divenuto luogo d’ incontro per gli appassionati della cucina genuina e di qualità.
La Monterosso, in occasione della NIAF, entra con successo anche nel mercato USA.

2009

Monterosso select

Il 5 gennaio 2009, la Monterosso ha ottenuto dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, l’attestato di brevetto per varietà vegetale “Monterosso Select” N. 2317. Il Seme selezionato per dieci anni in collaborazione con il Cermis di Macerata, Centro di Ricerca e Sperimentazione per il Miglioramento Vegetale, è stato riportato in purezza.
Nello stesso periodo l’Azienda diventa interamente biologica ed è l’unica realtà a produrre la qualità più pregiata di questo cereale.

2020

Inizia la vendita online

Nel 2020 le specialità Monterosso raggiungono e superano le 20 referenze
Con l’e-commerce la Monterosso acquisisce visibilità e clienti in tutto il mondo.