• IT   -   EN   -   DE

La vita sociale: i giochi


L’armonia dei popoli, oltre a garantire libertà, pace, serenità e ampliamenti degli orizzonti, intellettivi ed emozionali, favorisce anche una certa predisposizione verso un migliore utilizzo del tempo libero attraverso divertimento, viaggi, svago e giochi. Si pensi alla forza aggregante che forniscono i giochi.
Già gli antichi greci praticavano la “Tregua olimpica” cioè la sospensione di tutte le guerre per la durata dei giochi. Più recentemente il barone De Coubertin, nell’organizzazione dei primi Giochi Olimpici dell’era moderna, nel 1896, aveva intuito che per stimolare o rafforzare i rapporti sociali tra le nazioni lo sport e quindi le competizioni sportive costituivano un validissimo mezzo tanto che il suo motto era “l’importante è partecipare”. Questo messaggio, d’altronde, è ben espresso nella bandiera dell’Olimpiade dove i cinque cerchi intrecciati tra loro, oltre a simboleggiare l’universalità, rappresentano l’unione dei Continenti e quindi delle Nazioni.
Nella foto i giochi sono rappresentati da spaghetti sparsi su un piano, che ricordano un antico e conosciuto gioco orientale, gli shanghai.